Correrò per le europee”: l’azzardo di Berlusconi dopo il calo di Lega e M5S.

IL CASO

Un po’ speranzoso e un altro po’ disperato, Berlusconi si lancia nell’ultima carica della sua carriera. Annuncia dalla Sardegna che si candiderà alle elezioni europee con una motivazione da «grande vecchio» della politica: «Alla bella età che ho, ho deciso per senso di responsabilità di andare in Europa dove manca un pensiero profondo del mondo». Arriverà lui, e colmerà questa lacuna.

Ultimi Sondaggi Politici oggi – Il sondaggio realizzato dall’Istituto specializzato Noto per il Quotidiano Nazionale e reso noto il 16 gennaio 2019 fotografa un panorama politico ormai noto: la Lega di Matteo Salvini che continua a guadagnare consensi, mentre i 5 Stelle guidati da Di Maio sono sempre meno apprezzati dagli elettori. [qui tutti gli ultimi sondaggi].

SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Ultimi Sondaggi Politici oggi | La Lega al 34 per cento, peggio il Movimento 5 Stelle

Il Carroccio può contare sul voto del 34 per cento degli italiani, contro il 23 dei pentastellati: tra gli alleati di governo si apre quindi un divario sempre più ampio che supera adesso i 10 punti percentuali.

Il Movimento Cinque Stelle perde invece 10 punti percentuali rispetto alle ultime politiche, un calo che sicuramente dà non poco da pensare a Di Maio e ai sui, messi sempre più spesso in secondo piano dal protagonismo dell’alleato di governo. Sui risultati dei sondaggi pesano anche le promesse non mantenute dal Movimento 5 Stelle.

Ultimi Sondaggi Politici oggi | Stabili le opposizioni

Non si segnalano cambiamenti rilevanti per quanto riguarda il gradimento degli altri partiti italiani. Forza Italia si mantiene sempre sotto la soglia del 10 per cento, mentre Fratelli d’Italia si attesta sul 4 per cento.

Il Partito Democratico invece, secondo il sondaggio di Noto ha quasi raggiunto il 19 per cento: una crescita lenta quella dei dem, che a breve sceglieranno il loro prossimo segretario.

+Europa di Emma Bonino non supera il 2,5 per cento, mentre Liberi e Uguali scende al 2 per cento seguito da Potere al Popolo, fermi all’1,5 per cento.

Articolo preso da: https://www.google.com/amp/s/www.tpi.it/2019/01/18/sondaggi-politici-elettorali-oggi/amp/

Annunci

Il nuovo ponte sarà aperto il 15 aprile 2020?!!!

Ponte, la firma del contratto. Piano: «Sarà un viadotto durevole e bello»

«Nel contratto come consegna ultima del lavoro abbiamo indicato la data del 15 aprile 2020», il sindaco-commissario Bucci rivela così la tempistica oltre la quale scatterebbero le sanzioni

Genova – A Palazzo Tursi, in occasione della firma del contratto per la demolizione e ricostruzione del nuovo viadotto che sostituirà il Morandi, il sindaco-commissario, Marco Bucci, ha rivelato la nuova tempistica dei lavori, spiegando che «l’impalcato del ponte sarà pronto entro la fine del 2019», ma che «nel contratto, come consegna ultima del lavoro, abbiamo indicato la data del 15 aprile 2020»: quella, insomma, è la data entro la quale il nuovo ponte sarà percorribile e oltre la quale scatterebbero le sanzioni per le imprese.

In sostanza la struttura commissariale, sin qui tendenzialmente più “ottimista” sui tempi di realizzazione del viadotto ha spiegato che non sarà il 2019 l’anno in cui genovesi e turisti potranno percorrere il nuovo ponte.

Successivamente, Bucci ha detto che «questo è un progetto importante per tutto il paese» e che in questo modo «dimostriamo al mondo che in Italia le cose belle si riescono a fare bene, al prezzo giusto e nei tempi giusti»; poi il ringraziamento dei vari soggetti coinvolti: «Quando al cervello si associa la passione, i risultati arrivano».

Timeline: tutte le promesse sulla ricostruzione del ponte |

Invece, l’architetto Renzo Piano ha detto che «il mio ruolo sarà quello di supervisore. Vogliamo fare un ponte durevole per mille anni, bello ma alla genovese, anche buono. La semplicità non è parente della banalità. Sarà un Ponte cittadino, su una vallata straordinaria».

Come sarà il ponte di Piano: «Bello e solido, durerà 1000 anni»

I demolitori: «Lavoriamo giorno e notte»
«Daremo al 31 di marzo ai costruttori la possibilità di cominciare. Stiamo lavorando giorno e notte per rispettare il cronoprogramma», ha spiegato il capo della cordata dei demolitori, Vittorio Ominicordata dalla quale si è sfilata ieri l’azienda genovese Vernazza , sulla cui scelta avrebbe pesato il timore di dovere pagare penali del 10% sul contratto (circa 20 milioni di euro) in caso di ritardi. L’aggiudicazione dei lavori di demolizione rimozione, smaltimento delle macerie del ponte e conferimento in discarica, oltre che alla Vernazza, era andata alle ditte Fagioli, Fratelli Omini, Ipe Progetti e Ireos: la Vernazza non sarà sostituita, ma «la loro parte del lavoro sarà coperto da Fagioli», ha detto Omini.

Per il capo cordata dei costruttori, Pietro Salini, questa «è l’occasione per rilanciare il sistema delle opere pubbliche rispettando i contratti e la legge. Vogliamo un paese moderno. Quest’opera non sarà solo utile ma anche bella».

Al tavolo con il commissario Marco Bucci c’erano anche il governatore, Giovanni Toti, e l’Ad di Fincantieri, Giuseppe Bono: «Noi siamo un’azienda genovese – ha rimarcato Bono – e dobbiamo dimostrare al mondo che l’Italia lo sa fare»; quanto alle temute penali, «non ci saranno», perché «non ci saranno ritardi».

I demolitori: «Lavoriamo giorno e notte per rispettare i tempi»

Toti: «Si scrive una pagina di futuro»
«Oggi si scrive una pagina di futuro e di responsabilità. – ha detto Toti – Quelle che si è preso Bucci in questa vicenda non sono comuni».

Articolo preso da : https://www.google.com/amp/www.ilsecoloxix.it/amp/genova/2019/01/18/AD3PgyrD-viadotto_contratto_durevole.shtml

 

Video preso da: https://m.youtube.com/watch?v=M1mO_fTRuiI.

 

La luna di giorno.

Girosblog

Testo”La Luna di giorno”:

E le mie gambe han camminato tanto
E la mia faccia ha preso tanto vento
E coi miei occhi ho visto tanta vita
E le mie orecchie tanta ne han sentita
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te
Dove ho visto te
Dove ho visto te

E le mie ossa han preso tante botte
E ho vinto e perso dentro a tante lotte
Mi sono steso su mille lenzuola
Cercando il fuoco dentro una parola
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te
Dove ho visto te
Dove ho visto te

E c’è una parte dell’America
Che assomiglia a te
Quei grandi cieli senza nuvole
Con le farfalle e con le aquile
E c’è una parte dentro all’Africa
Che assomiglia a te
Una leonessa con i suoi cuccioli
Che lotta sola per difenderli

E le mie braccia hanno afferrato armi
E tanta stoffa addosso a riscaldarmi
E nel mio petto c’è un motore acceso
Fatto per dare più di quel che ha preso
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te
Dove ho visto te
Dove ho visto te

E le mie scarpe han camminato tanto
E la mia faccia ha preso tanto vento
E coi miei occhi ho visto tanta vita
E le mie orecchie tanta ne han sentita
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te
Dove ho visto te
Dove ho visto te

E c’è una parte della mia città
Che assomiglia a te
Quella dei bar con fuori i tavolini
E del silenzio di certi giardini
E c’è una parte della luna
Che assomiglia a te
Quella dove si specchia il sole
Che ispira musica e parole

Baciami baciami baciami
Mangiami mangiami mangiami
Lasciami lasciami lasciami
Prendimi prendimi prendimi
Scusami scusami scusami
Usami usami usami
Credimi
Salvami
Sentimi

E c’è una parte della vita mia
Che assomiglia a te
Quella che supera la logica
Quella che aspetta un’onda anomala
E c’è una parte in Amazzonia
Che assomiglia a te
Quelle acque calde e misteriose
Le piante medicamentose.

Video preso da : https://m.youtube.com/watch?v=RhTJz_6NNtg.

Sole d’inverno di Giosuè Carducci:

Girosblog

Sole d’inverno:

Nel solitario verno de l’anima
spunta la dolce imagine,
e tocche frangonsi tosto le nuvole
de la tristezza e sfumano.

Già di cerulea gioia rinnovasi
ogni pensiero: fremere
sentomi d’intima vita gli spiriti:
il gelo inerte fendesi.

Già de’ fantasimi dal mobil vertice
spiccian gli affetti memori,
scendon con rivoli freschi di lacrime
giú per l’ombra del tedio.

Scendon con murmuri che a gli antri chiamano
echi d’amor superstiti
e con letizia d’acque che a’ margini
sonni di fiori svegliano.

Scendono, e in limpido fiume dilagano,
ove le rive e gli alberi
e i colli e il tremulo riso de l’aere
specchiasi vasto e placido.

Tu su la nubila cima de l’essere,
tu sali, o dolce imagine;
e sotto il candido raggio devolvere
miri il fiume de l’anima.

Di Giosuè Carducci.

COMMETTE UN REATO E HA LA SPESA GRATIS PER 1 MESE!!!

Maria Rosa da Catania é una signora disoccupata e malata. Pur non avendo necessità vitali ha sottratto con destrezza un pezzo di formaggio. Ricordiamo a tutti che questo atto é un reato e non deve passare come normale aiuto di sé stessi. Rimane sempre la parola ed il conforto con altre persone alle quali si dovrebbe chiedere aiuto. É  passato come un atto di  coraggio e, le è stato offerto un buono per un mese di spesa gratis,  da effettuare sempre nello stesso supermercato. Lascio a voi la riflessione.

Foto prese da: https://mobile.twitter.com/mattino5

 

BUONANOTTE A TUTTI.

Testo :

Un’altra notte, questa notte, porta canti per i sognatori,

racconta favole, porta odori, che hanno il gusto della libert?,

un’altra notte, questa notte, ruba l’ombra e fugge via,

solo attimi di poesia, non c’? luce nella citt?,

e buonanotte ai sognatori,

sognatori di questa vita,

e buonanotte ai perdenti,

perch? vincano una partita,

e buonanotte ai pescatori,

ed alle loro lampare,

a chi cammina per il mondo,

sempre avanti come il mare.

Un’altra notte, questa notte, porta canti per i sognatori,

racconta favole, porta odori, che hanno il gusto della libert?,

un’altra notte, questa notte, ruba l’ombra e fugge via,

solo attimi di poesia, non c’? luce nella citt?,

e buonanotte ai sognatori,

sognatori di questa vita,

e buonanotte ai perdenti,

perch? vincano una partita,

e buonanotte ai pescatori,

ed alle loro lampare,

a chi cammina per il mondo,

sempre avanti come il mare,

e buonanotte ai sognatori,

sognatori di questa vita,

e buonanotte ai perdenti,

perch? vincano una partita,

e buonanotte ai pescatori,

ed alle loro lampare,

a chi cammina per il mondo,

sempre avanti come il mare…

Video preso da :

https://m.youtube.com/watch?v=OWnoQok1NiE.

DUE CANZONI MERAVIGLIOSE SULLA NOTTE:

Giros

Testo:

Non basta un raggio di sole in un cielo blu come il mare

perché mi porto un dolore che sale, che sale
Si ferma sulle ginocchia che tremano
e so perché.
E non arresta la corsa lui non si vuole fermare
perché è un dolore che sale, che sale e fa male
Ora è allo stomaco fegato vomito fingo ma c’è
E quando arriva la notte
e resto sola con me,
la testa parte e va in giro in cerca dei suoi perché,
né vincitori né vinti si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci l’amore continuerà.
Lo stomaco ha resistito anche se non vuol mangiare
Ma c’è il dolore che sale che sale e fa male
Arriva al cuore lo vuole picchiare più forte di me
Prosegue nella sua corsa si prende quello che resta
ed in un attimo esplode e mi scoppia la testa
Vorrebbe una risposta, ma in fondo risposta non c’è
Il sale scende dagli occhi,
il sole adesso dov’è
Mentre il dolore sul foglio è
seduto qui accanto a me.
Che le parole nell’aria sono parole a metà
Ma queste sono già scritte
e il tempo non passerà
Ma quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci l’amore poi continuerà
E quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti, si esce sconfitti a metà
L’amore può allontanarci la vita poi, continuerà
continuerà
continuerà.

Testo:

Se il giorno posso non pensarti

La notte maledico te
E quando infine spunta l’alba
C’è solo vuoto intorno a me
La notte tu mi appari immensa
Invano tento di afferrarti
Ma ti diverti a tormentarmi
La notte tu mi fai impazzire
La notte
Mi fa impazzire
Mi fa impazzire
E la tua voce fende il buio
Dove cercarti non lo so
Ti vedo e torna la speranza
Ti voglio tanto bene ancora
Per un istante riappari
Mi chiami e mi tendi le mani
Ma il mio sangue si fa ghiaccio
Quando ridendo ti allontani
La notte
Mi fa impazzire
Mi fa impazzire
Il giorno splende in piena pace
E la tua immagine scompare
Felice tu ritrovi l’altro
Quell’altro che mi fa impazzire
La notte
Mi fa impazzire
Mi fa impazzire
Mi fa impazzire.

Video presi da :https://m.youtube.com.