C’È UNA PICCOLA GRANDE UTOPIA… DI PAOLO BOGGI:

C’È UNA PICCOLA GRANDE UTOPIA SENZA COLORE POLITICO NÉ RELIGIOSO CHE DA CINQUANT’ANNI IN OGNI LATITUDINE GEOGRAFICA IN OGNI CONGIUNTURA STORICA RESISTE NELLA MENTE E NEL CUORE DEGLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ. QUESTA PICCOLA GRANDE UTOPIA CONTINUAMENTE FUGGE IN AVANTI E PARE IRRAGGIUNGIBILE, MA COME UNA META IDEALE È SEMPRE LÀ, DAVANTI A NOI, RICONOSCIUTA DA POPOLI, DA INDIVIDUI DI OGNI CIVILTÀ. UOMINI CHE, PUR PARLANDO LINGUE DIVERSE E AVENDO PROBLEMI OPPOSTI, SI IMPEGNANO GIORNO PER GIORNO, IN OGNI COSA CHE FANNO LA PAURA E LA DEBOLEZZA UMANA: CON LA FORZA DEL DIRITTO.