Minuzie e immensi asfalti corroborano l’entroterra del tuo hangar solitario. Allargano e restringono i dettagli sillabe sfuggenti e sagome di donne sgretolate nei petali d’anemone. Nei codici astratti racchiudi impalcature d’ attimi salienti sulla tua virilità per spegnere l’uggia che disperda il profumo nelle mani d’un’onda sollevata dal fruscìo d’amore tenero @Silvia De Angelis

Clicca qui➡ ONDA REMOTA, di Silvia De Angelis — Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

2 pensieri su “ONDA REMOTA, di Silvia De Angelis — Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava:

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...