CHE AMAREZZA!!!

Roma, la scala mobile che da 125 giorni nessuno riesce ad aggiustare.

 

Centoventicinque giorni dopo la grande paura i cancelli della fermata Repubblica della metro A sono ancora sprangati. E nessuno sa bene perché. Sulle scale che portano alla fermata, al posto dei turisti ci sono i cartoni che i clochard usano come coperte. E sui pannelli pubblicitari nei corridoi deserti scorrono reclame di quattro mesi fa. Dalla sera del 23 ottobre i nastri della polizia sono ancora al loro posto, anche se non ci dovrebbe essere più motivo. Gli affari fra via Nazionale e piazza della Repubblica vanno male e icommercianti meditano denunce, mentre fra basiliche, musei e ministeri, a due passi dalla stazione Termini e dal Teatro dell’Opera,romani e turisti sono costretti ogni giorno a saltare quella stazione e trovare altre soluzioni per raggiungere il centro della Capitale. In tanti lo scoprono arrivando davanti a quelle transenne o quando il treno non si ferma in banchina e tira dritto.