VOGLIAMO GIUSTIZIA!!!

Bimbo di 20 giorni muore dopo una crisi di tosse, i genitori: “Vogliamo giustizia”.

Promettono battaglia, invocano giustizia dopo la terribile perdita del loro bambino, il piccolo di 20 giorni morto lo scorso 2 febbraio dopo essere stato visitato all’ospedale Maria Vittoria in seguito a forti attacchi di tosse e continui svenimenti. E la procura di Torinoha aperto un’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti.

La madre e il papà del bambino ripetono che “vogliamo solo giustizia”, come riportato dall’Ansa. “Stava male e così l’abbiamo portato al pronto soccorso”, ripetono il padre 40enne e la madre 29enne, assistiti dagli avvocati Enzo Pellegrin e Federico Milano.

“L’hanno visitato, dimesso e gli hanno prescritto l’aeresol”, raccontano con le lacrime agli occhi. “Abbiamo fatto tutto ciò che ci è stato detto ma, la mattina del 2 febbraio, nostro figlio ha girato gli occhi, ha perso i sensi. Abbiamo chiamato il 118: i medici hanno cercato di rianimarlo per quasi un’ora. Poi l’hanno portato all’ospedale, ma quando siamo arrivati ci hanno detto che non ce l’aveva fatta. Ora continuiamo a guardare le sue foto: è tutto ciò che ci rimane”.