LA CORNACCHIA

Girosblog

La cornacchia che voleva imitare l’aquila:

Un giorno un pastore portò il suo gregge a pascolare in un grande prato.
D’improvviso da dietro un grande albero spuntò un aquila che con i suoi grossi artigli si gettò su un piccolo vitello, l’afferrò e se lo potò via.
Il pastore si disperò molto della grave perdita.
Non lontano un cornacchia aveva assistito alla scena , e volendo imitare l’aquila decise di fare lo stesso.
Pensava: Infondo io sono come l’aquila, solo più piccola ma sicuramente i miei artigli sono potenti come i suoi.
Così si gettò sopra a un altro vitello e gracidando fece per prenderlo.Ma i suoi artigli si impigliarono nella lana, e per quanti sforzi facesse e per quanto si dibattesse non riuscì a liberarsi.
Il pastore adirato, prese la cornacchia,le tagliò le ali e la sera la regalò ai figli .
Che animale è?

Dissero i due ragazzi
Il pastore rispose:

E’ una cornacchia che voleva imitare un’aquila.
ACCONTENTIAMOCI DI QUELLO CHE SIAMO SENZA GAREGGIARE CON I POTRENTI.

https://m.youtube.com/watch?v=6KDd6TY8fgk

 

Video presi da :

https://m.youtube.com